• 12/06/2018
    CORSO DI FORMAZIONE PER TUTOR DELL'APPRENDIMENTO PER BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI
    Riconosciuto dal MIUR e finanziato dalla Regione Toscana

    continua...

  • 29/05/2018
    Data Protection Officer
    Informativa

    continua...

  • 29/05/2018
    Corsi in partenza
    All'interno maggiori dettagli

    continua...

  • 29/05/2018
    TECNICO QUALIFICATO IN TATUAGGIO
    Aperte le iscrizioni

    continua...

News

Accordo Stato Regioni formazione obbligatoria lavoratori

 

L´attuale Accordo Stato Regioni del 21 dicembre 2011 regola e disciplina i contenuti minimi, le modalità e il corso della formazione sulla sicurezza del lavoro.

Tale normativa suddivide i settori professionali in tre livelli di rischio: basso, medio e alto e la novità principale consiste nella durata delle ore della formazione, variabili a seconda di tali livelli.

Afram, secondo tale accordo, propone corsi di formazione sia per lavoratori, preposti, dirigenti e datori di lavoro.

 

La formazione per i lavoratori si articola in:

  • Formazione Generale, che concerne temi quali la prevenzione , la protezione e i concetti generali di rischio. Essa ha una durata uniforme a tutti i settori di rischio, pari a 4 ore.

  • Formazione Specifica, sui temi più peculiari, riferiti alla mansione e ai possibili danni caratteristici del settore e pertanto essa è variabile in base ai livelli di rischio:

  1.  4 ore per i settori della classe di rischio basso

  2. 8 ore per i settori della classe di rischio medio  
  3. 12 ore per i settori della classe di rischio alto

 

La formazione è obbligatoria ed è prevista entro i 60 giorni dall’assunzione di nuovo personale.

E’ possibile fruire di formazione aggiuntiva destinata ai preposti, dirigenti e datori di lavoro, specifici e relativi ai compiti esercitati in materia di prevenzione sicurezza sul lavoro, per rendere più completo ed uniforme il livello di formazione interno all’azienda.

Quinquennalmente è previsto un aggiornamento della durata minima di 6 ore per tutti i settori e livelli di rischio, allo scopo di rinnovare le competenze e la professionalità dei lavoratori.

 

 

e la tua azienda? Di che settore di rischio fa parte?

 

  • attività a rischio Basso: Commercio, Attività artigianali, Alberghi, Servizi domestici, immobiliari, informatica, associazioni ricreative, culturali, sportive, organismi extraterritoriali;

  • attività a rischio Medio: Agricoltura, Pesca, Trasporti, Magazzinaggi, Assistenza sociale non residenziale, Pubblica Amministrazione, Istruzione;

  • attività a rischio Alto: Ind. Estrattive, Costruzioni, Ind. Alimentari, Tessile, Conciario, Legno, Mobili, Carta, Metalli, Costruzioni meccaniche ed Elettriche, Auto, Energia-gas, acqua, Rifiuti, Chimica, Gomma, Plastica, Sanità, Assistenza sociale residenziale.

 

Scarica il modulo di iscrizione

CORSO COMPLETO                     Rischio Basso          Rischio Medio          Rischio Alto

CORSO DI AGGIORNAMENTO